Santa Giusta

Cavallini morti: sospetta intossicazione

Si sospetta un'intossicazione, probabilmente alimentare, per la moria dei cavallini del centro ippico Giara Oristanese. Campioni di mangimi e degli organi dei nove esemplari deceduti nei due allevamenti che preparano i minicavalieri della Sartigliedda, la giostra equestre che si corre l'ultimo lunedì di Carnevale con le stesse modalità della Sartiglia dei grandi, sono già all'Istituto zooprofilattico di Sassari per le analisi degli esperti: i risultati sono attesi all'inizio della prossima settimana. Fin da ora, tuttavia, si tende ad escludere una malattia infettiva o contagiosa. I primi ad attivarsi con un sopralluogo nelle scuderie sono stati i veterinari della Assl di Oristano: hanno quaindi prelevato dei campioni di organi (reni e fegato) e di mangime (foraggio in particolare) poi inviati all'Izp per il responso definitivo sulle cause della morte dei nove cavallini.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie